STORIA DEL MONUMENTO Oggi, dopo 2000 anni, il grande re daco continua a vegliare ai confini delle terre che difese fino alla morte. A pochi chilometri da Orsova, sulle rive del Danubio, un Decebalo maestoso, monumentale, guarda attraverso il tempo. Il suo sguardo è rivolto verso il luogo dove una volta i Romani si facevano strada nella roccia per arrivare dalla riva jugoslava del Danubio al cuore della Dacia, così come attesta la Tabula Traiana, tavola commemorativa eseguita per ordine dell’imperatore Traiano, per marcare la marcia delle sue legioni e per commemorare le vittorie sul regno daco nell’anno 105 d.C. E’ un monumento alla caparbietà, all’audacia e all’orgoglio. Un omaggio all’ultimo re daco da parte del Prof. Dr. Giuseppe Costantino Dragan, fondatore della Fondazione Europea Dragan. Industriale di successo e uomo di cultura, ma anche storico appassionato e assiduo ricercatore della storia dei romeni, Giuseppe Costantino Dragan crede con fermezza nella teoria, ben argomentata nella sua opera, secondo cui il focolare “primario della civiltà” si trovava sull’antico territorio della Romania; da qui, la civiltà si estese fino ai territori dei Sumeri, dell’Egitto, della Turchia e della Grecia, al nord fino alla Scandinavia e all’ovest fino alle antiche regioni della Germania e della Britannia. I suoi studi, confermati da importanti specialisti delle maggiori università del mondo, descrivono i Traci come legittimi successori del grande Impero pelasgico, da cui provenivano non soltanto i Geto-Daci, ma anche i Troiani, gli Etruschi, gli Ittiti e i Macedoni... Leggi tutto ...
DECEBALUS REX  PRESSA Visualizza tutti gli eventi
Orsova regioneCaldaie regione non è lontano dalla città Orsova e circa 365 km da Bucarest. Venendo da Drobeta- Turnu Severin, passa Porte di Ferro e il valico di frontiera con la Serbia, in uno splendi...
Monumenti dedicati alla DecebalNumerosi monumenti sono stati eretti in memoria di Decebal come quelli della Deva e Mehedinti.
Tabula TraianaNon lontano dalla Statua della Decebal sul lato serbo , lasciando le piccole caldaie per quasi 2000 anni , lapide romana è " Tabula Traiana " , dopo aver a lungo quattro metri e alto 1,75...
Monumento Decebalus RexDecebal ripresa nel 1994, quando sono iniziati i lavori sulla statua più grande d'Europa, che lo avrebbe rappresentato 10 anni dopo. Ricaricare con una forza che avrebbe voluto răzbeluril...
Réplicas del monumento Decebalus RexHanno cercato di riproduzioni in miniatura di un maestoso Decebal sulle rive del Danubio.
Rappresentazione statuaria di re DecebalPer la prima volta, un possibile Decebalo identificazione è stata data da Emil Panaitescu nel 1923, che considerava che un busto nobile conservata nel Museo Vaticano rappresenta il dacian...